6 / 9 ottobre 2020 – Vicenza

LA CORSA DEL DRAGONE VERSO LA MOBILITÀ ELETTRICA

Evergrande, compagnia cinese con la reputazione di essere la più grossa azienda al mondo nel mercato immobiliare e finanziatrice di startup di veicoli elettrici come Faraday Future e NEVS, ha annunciato un investimento massiccio di 23 miliardi di dollari nella produzione di 1 milione di EV l’anno e di batterie dal potenziale di 500 GW/h.
La compagnia è conosciuta per avere interessi in molti mercati, che spaziano dalla madre patria, la Cina appunto, fino agli States.
Con una quotazione di oltre 100 miliardi di dollari americani e fatturati che valicano i 40 miliardi, Evergrande cerca ora di entrare nel settore delle auto elettriche.
Dopo l’acquisto di grosse fette azionarie in Faraday Future e NEVS, Evergrande sostiene di aver acquisito le tecnologie chiave del settore e pianifica ora di lanciare la propria produzione di EV (Electric Vehicles) in Cina.
La compagnia ha annunciato su Global Times China: “Evergrande mira a investire 160 miliardi di yuan (circa 23 miliardi di dollari americani) nel distretto di Guangzhou Nansha per approntare 3 fabbriche atte alla produzione di EV. Una delle basi avrà la capacità di produrre 1 milione di veicoli elettrici l’anno, mentre le altre 2 avvieranno la fabbricazione di batterie da 500 GW/h, motori elettrici e sistemi di controllo elettronico per equipaggiare il milione di veicoli ”.

Non è ancora stata fissata una timeline chiara riguardo al lancio in produzione massiva di veicoli e componenti, ma siamo curiosissimi di vederne i risultati.

Restate connessi per altre news nel mondo dell’innovazione, della mobilità elettrica, ma soprattutto del Festival CI.TE.MO.S. 2019, che prenderà luogo a Vicenza tra il 4 ed il 12 ottobre.

Vuoi altre info sull’evento? Parliamoci!