4 / 12 OTTOBRE 2019 - VICENZA

HYPERLOOP: QUANDO IL FUTURO DIVENTA REALTÀ

Vi è mai capitato di guardare alla TV una puntata di Futurama?
Vi siete accorti di quei lunghi tubi trasporta passeggeri che si articolano lungo tutta la città di Nuova New York?

Ebbene si, l’idea di fondo impiegata da Hyperloop è praticamente la stessa: tubi depressurizzati per evitare l’attrito con l’aria in cui vengono trasportati oggetti ad alta velocità, in questo caso dei vagoni, o per meglio dire “capsule”.
Tali capsule sono modulabili, e quindi adatte a spazio per il trasporto umano, come per quello di merci e veicoli.
Ma la rivoluzione, come letteralmente la intendiamo, deriva dall’elevata velocità di percorrenza dei tratti, circa 1200km/h.

Gabriele “BIBOP” Gresta, Co-founder e Chairman di Hyperloop, incontrato a Verona lo scorso 15 maggio in veste di relatore per l’ AUTOMOTIVE DEALER DAY, ci presenta questa proposta innovativa, altamente futuristica eppure reale.

Hyperloop si pone come una delle soluzioni più innovative e la prossima frontiera del trasporto, proponendo una soluzione che permetterà di ridurre il tempo nei grandi spostamenti e abbattendo i consumi energetici, oltre che l’inquinamento.

L’ideazione dei tubi prevede l’impiego di una tipologia di bio-cemento capace di assorbire l’anidride carbonica quanto di reggere attività sismiche fino al nono grado della scala Mercalli.
La struttura di questi tubi permetterebbe, grazie ad una combinazione di effetto vuoto e levitazione elettromagnetica nonché del peso ridotto della capsula (prodotta in carbonio), di impiegare solo il 5% dell’energia attualmente adoperata per muovere un treno, evitando inoltre disagi dovuti ai quotidiani problemi di coincidenze di linea.

Due elementi su cui Hyperloop ha fortemente puntato sono l’abitabilità (anche tecnologica) della capsula, che permetterà al passeggero di scegliere quale panorama vedere dal proprio finestrino attraverso uno schermo a definizione 8k (essendo il “vagone” spinto all’interno di un tubo ad altissima velocità sarebbe infatti impossibile per l’occhio umano riuscire a sopportare lo stimolo visivo) , e la sicurezza con piattaforme di sicurezza e d’uscita ogni 30 metri.

Hyperloop sta lavorando su scala mondiale nella realizzazione di linee ad hoc, tra le quali la più famosa è quella che verrà inaugurata ad Abu Dhabi nel 2020 in occasione dell’EXPO.

Cos’altro ci riserverà il futuro, oltre alla possibilità di poter partire da New York e raggiungere Los Angeles in poco più di 4 ore?

Restate sintonizzati per scoprire alcune novità sull’edizione 2019 del Festival CI.TE.MO.S. , che avrà luogo a Vicenza tra il 4 ed il 12 ottobre.

 

Vuoi avere maggiori informazioni sull’evento? Parliamoci!

Iscriviti alla newsletter